REVISIONE DEI RUOLI
Le principali innovazioni per la Polizia Penitenziaria

Dopo 22 anni dal riordino della carriere ( per la polizia penitenziaria si trattava del Decreto Legislativo 200/95 e successive modifiche ), lo schema di decreto legislativo della revisione dei ruoli delle forze di polizia e delle forze armate giunge all’approvazione nella seduta del Consiglio dei Ministri del 23 febbraio scorso ).

Ferme restando tutte le considerazioni dell’O.S.A.P.P.

sulle misure adottate nel provvedimento di revisione dei ruoli, mettiamo a disposizione delle colleghe e dei colleghi della Polizia Penitenziaria le principali innovazioni nello sviluppo delle carriere dei ruoli.

Con la revisione delle carriere si attua anche la riparametrazione delle qualifiche secondo lo schema di seguito riportato con i relativi adeguamenti stipendiali.

 

Di seguito le maggiori novità per i ruoli della Polizia penitenziaria:


RUOLO AGENTI E ASSISTENTI

  • Riduzione di un  anno dell’anzianità richiesta nella qualifica di Assistente per la promozione ad Assistente Capo;
  • La denominazione di  Assistenti Capo <<Coordinatore>> per coloro i quali  maturano otto  anni di permanenza nella qualifica senza demerito  

RUOLI DEI SOVRINTENDENTI

  • Riduzione di due  anni dell’anzianità richiesta per la promozione a Sovrintendente, per cui l’avanzamento da Vice Sovrintendente a Sovrintendente avverrà dopo cinque anni ;
  • Riduzione di due anni dell’anzianità richiesta per la promozione a Sovrintendente Capo, per cui l’avanzamento da Sovrintendente a Sovrintendente Capo avverrà dopo cinque anni ;

 

  • La denominazione di  Sovrintendenti  Capo <<Coordinatore>> per coloro i quali  maturano otto  anni di permanenza nella qualifica  di Sovrintendente Capo senza demerito

La decorrenza giuridica dell’immissione in ruolo per i vincitori del concorso pubblicato sulla G.U. n. 12 del 31 dicembre 2000  (1.757 posti) viene al periodo in cui si è verificata la vacanza nel ruolo, come avveniva per la Polizia di Stato

ISPETTORI

  • La carriera  degli ispettori diviene <<carriera a sviluppo direttivo>>, superando la il ruolo di concetto ante riordino
  • Il Sostituto Commissario viene ridefinita autonoma qualifica;
  • La promozione a Ispettore Superiore si consegue a ruolo aperto con scrutinio per merito assoluto dopo nove anni di permanenza nella qualifica di Ispettore Capo;
  • L’accesso alla qualifica di Sostituto Commissario si consegue, nei limiti dei posti disponibili al 31 dicembre di ogni anno, mediante scrutinio per merito comparativo al quale è ammesso il personale che ha maturato otto anni di anzianità nella qualifica di Ispettore Superiore;
  • Ai Sostituti Commissari che maturano 4 anni di permanenza nella qualifica può essere attribuita la denominazione di <<Coordinatore>>;
  • La nomina a Ispettore capo si conseguirà dopo cinque anni nella permanenza nella qualifica di Ispettore, così come avveniva per gli omologhi della Polizia di Stato

RUOLO A ESAURIMENTO DEI COMMISSARI

·         Istituzione di  un ruolo a esaurimento che si articola nelle qualifiche di Vice Commissario , Commissario,  e Commissario Capo;

·         Al ruolo ad esaurimento accederanno per concorso interno per soli titoli e per una sola volta 50 unità appartenenti al ruolo degli Ispettori con la qualifica non inferiore a Ispettore Capo e in possesso del diploma di scuola secondaria superiore.

 RUOLO FUNZIONARI

  • Riallineamento del ruolo dei Commissari della Polizia penitenziaria ai rispettivi della Polizia di Stato;
  • Sviluppo dirigenziale della carriera dei Funzionari
  • Qualifiche  del ruolo :
    • Vice Commissario  
    • Commissario   
    • Commissario Capo
    • Commissario Coordinatore .,
    • Commissario Coordinatore Superiore P.,
    •  Primo Dirigente
    •  Dirigente Superiore;
  • Soppressione ruolo speciale dei commissari;
  • Accesso al ruolo direttivo: oltre al concorso pubblico anche l’indizione di un  concorso interno riservato agli appartenenti al ruolo degli Ispettori, con almeno cinque anni di anzianità nel ruolo, in possesso della laurea triennale.

                                                                  RUOLI TECNICI

 Revisione delle carriere sulla falsariga dei ruoli che espletano funzioni di polizia, con modifica della denominazione dei ruoli e delle qualifiche. 

 

Area Riservata

Link utili




 

Sondaggi



 

OSAPP: STATO DI ABBANDONO POLPEN PER COLPA DAP

Bernardo Petralia Capo DAP

Rubrica a cura di Leo Beneduci 2 aprile 2020

Link al servizio completo