L' O.S.A.P.P., Organizzazione Sindacale Autonoma Polizia Penitenziaria, ha effettuato in data 06 Novembre 2018 la visita dei posti di servizio della casa circondariale di Busto Arsizio.

La visita, composta dal V. Segretario Generale della sigla dott. Rino Raguso, da componenti della Segreteria Regionale e di quella Provinciale è durata circa quattro ore ed ha avuto quale finalità la verifica delle condizioni di lavoro del personale di Polizia Penitenziaria, la salubrità degli ambienti, l'ascolto del personale per il miglioramento dei servizi.

 La delegazione O.S.A.P.P. è stata accompagnata dal Comandante di Reparto Comm. Capo Panaro Rossella che ha dato la massima disponibilità e dimostrato buona conoscenza del contesto lavorativo. Purtroppo però non possiamo dire altrimenti per il Direttore della struttura, in quanto nonostante fosse presente in sede, non ha avuto modo di interloquire "nemmeno per pochi minuti" con la suddetta delegazione.

La visita è iniziata  dalla  sala conferenze che è in pessime condizioni strutturali con copiose infiltrazioni d'acqua piovana.

LOCALE INAGIBILE.

Bar/sala convegno: si riscontra l'assenza il personale di Polizia Penitenziaria, vi è solo un detenuto con mansioni di barista. Siamo convinti che una migliore gestione della Sala Convegno possa portare maggiori entrate all'Ente Assistenza nonché un notevole miglioramento del benessere del personale di Polizia Penitenziaria e/o civile che accede nella struttura.

Situazione caserma caratterizzata con seri problemi di infiltrazione in varie stanze del personale.

Le modalità di lavoro dell'Ufficio Servizi purtroppo presta il fianco a diverse criticità. Nel modello 14/A non è presente nè la data nè l'ora di quando viene stampato il servizio. Sembra che questo ufficio stampi più volte il mod.14/A a causa delle variazioni. Come O.S.A.P.P. chiediamo che si proceda in tempi celerissimi all'inserimento nel retro del mod. 14/A del foglio delle variazioni di servizio, con annessa motivazione e firma di colui che effettua la variazione oltre alla data e l'ora di stampa del mod.14/A. Inoltre, il personale lamenta che spesso non viene avvisato sulle variazioni alla programmazione mensile.

Non esiste il servizio decentrato, in quanto il servizio viene elaborato dal personale del sopraddetto ufficio. Il servizio degli appartenenti al ruolo degli ispettori e dei sovrintendenti pare non sia redatto da un appartenente a tali ruoli.

I box agenti sono spesso invasi da infiltrazioni d'acqua, le pareti necessitano di urgente imbiancatura, le condizioni igieniche previste dal D.Lgs. 81/2008 non sono minimamente rispettate.

Abbiamo notato, che le temperature dei vari posti di servizio non sono idonee pertanto si chiedono urgenti interventi di condizionamento caldo/freddo dei locali.

In alcuni piani delle sezioni le infiltrazioni d'acqua potrebbero interessare alcuni impianti elettrici con rischi facilmente immaginabili.

Il Comandante ha assicurato che entro l'anno prossimo il campo sportivo per il personale verrà sistemato dall'ente assistenza e che vi è una previsione di sostituzione del mobilio del personale accasermato.

Data l'esiguità delle risorse stanziate e forse la stasi nella tempestività degli interventi degli organi superiori, nel miglioramento con interventi in economia di alcune postazioni di servizio degli agenti.

Come O.S.A.P.P. ci manterremo in costante aggiornamento con la delegazione di Busto sul miglioramento delle condizioni e delle criticità evidenziate, programmando una successiva visita dei posti di servizio.

L'occasione è utile per porgere distinti saluti.

Il V. Segretario Regionale OSAPP

Giuseppe Bolena

 

Attachments:
Download this file (visita busto.pdf)visita busto.pdf[ ]101 kB

Link utili




 

Sondaggi



 

Rubrica a cura di Leo Beneduci 2 aprile 2020

Link al servizio completo


 

Le SCUSE, il D.A.P. ed IL MINISTRO...DOVE SONO??? CI PENSA SALVINI???

SULLE ASSUNZIONI DELLA POLIZIA PENITENZIARIA
NON GIOCATE CON I NUMERI!!!

Dramma Uniformi

Il Governo Conte compie 100 giorni....

e la Polizia Penitenziaria???

Assunzioni straordinarie e concorso sovrintendenti

 

 


 

Questo sito si avvale dell'utilizzo di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.