Link utili





  Convenzione Luce e Gas

 

 



Sondaggio

Il concorso da vice sovrintendente bandito a seguito del riordino delle carriere è una vera opportunità di crescita professionale?
  • Voti: (0%)
  • Voti: (0%)
  • Voti: (0%)
Totale dei voti:
Primo voto:
Ultimo voto:

Egregio Sig. Direttore,

in data 14/09/2017, la Commissione Benessere ben Le ha rappresentato una parte dei problemi concernenti la tutela dei dati sensibili con specifico riferimento alle c.d. “comunicazioni di malattia” ed i relativi dati.

Ad oggi, nonostante l’impegno da Lei assunto circa l’individuazione delle modalità finalizzate alla tutela della privacy, nulla è cambiato.

A proposito dell’argomento trattato con la presente missiva è giusto rappresentare che il trattamento dei dati concernenti lo stato di salute, ma più in generale la privacy dei dipendenti, deve rispondere ai principi di necessità ed indispensabilità. E’ necessario e/o indispensabile riferire in un posto di servizio inidoneo, quale la portineria, tutti i dati concernenti la c.d. “comunicazione di malattia”?

Oltre a quanto sopra l’OSAPP deve lamentare anche una prassi consolidata presso codesta Direzione che attiene l’indiscriminata comunicazione, delle assenze dal servizio, da parte dell’Ufficio Servizi a tutti i Reparti.  Per quanto è dato sapere pare che tali comunicazioni riguardino il solo personale assente dal servizio per motivi di salute.

In virtù di quanto rappresentato l’OSAPP chiede a codesta Direzione urgenti ed opportuni accorgimenti atti a tutelare la privacy dei dipendenti. 

Attachments:
Download this file (violazione della privacy.pdf)violazione della privacy.pdf[ ]474 kB
Questo sito si avvale dell'utilizzo di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.