Link utili





  Convenzione Luce e Gas

 

 



Sondaggio

Sarebbe positivo se la Polizia Penitenziaria passasse sotto le dipendenze del Ministero dell'Interno con la Polizia di Stato?
  • Voti: (0%)
  • Voti: (0%)
  • Voti: (0%)
Totale dei voti:
Primo voto:
Ultimo voto:
Pin It

L’ O.S.A.P.P., Organizzazione Sindacale Autonoma Polizia Penitenziaria, Segreteria Regionale, è stata messa a conoscenza, che da alcuni giorni, il personale di Monza si reca c/o l'ospedale Niguarda di Milano per il piantonamento di una detenuta della casa di reclusione di Milano Bollate ricoverata presso il reparto di Medicina Nucleare.

     Sembrerebbe che la Direzione Sanitaria dell'ospedale abbia emanato alle Direzioni degli istituti importantissime prescrizioni riguardanti la sicurezza e la salute del personale di Polizia Penitenziaria. La più importante delle disposizioni riguarderebbe quella di NON mandare personale giovane in quanto vi è un elevatissimo rischio di contaminazioni radioattive.

     Nonostante le raccomandazioni da parte della Direzione Sanitaria dell'Ospedale il personale inviato in missione rientra spesso nella categoria "giovani a rischio".

     Pertanto, questa O.S., preoccupatissima per i rischi a cui sta esponendo il personale la Direzione di Monza ne chiede urgenti spiegazioni.

     Inoltre, sembrerebbe che la detenuta sarà dimessa tra qualche giorno, ed i sanitari sembrerebbero avere informato il personale che la radioattività sarà presente sulla paziente per almeno i tre giorni successivi.

     Quali saranno le modalità operative relative alle dimissioni? Dove verrà ubicata la detenuta?

 In attesa, di urgente celere riscontro, si coglie l'occasione per porgere cordiali saluti.

 

Attachments:
Download this file (piantonamento ospedale niguarda.pdf)piantonamento ospedale niguarda.pdf[ ]73 kB
Questo sito si avvale dell'utilizzo di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.