Link utili





  Convenzione Luce e Gas

 

 



Sondaggio

Sarebbe positivo se la Polizia Penitenziaria passasse sotto le dipendenze del Ministero dell'Interno con la Polizia di Stato?
  • Voti: (0%)
  • Voti: (0%)
  • Voti: (0%)
Totale dei voti:
Primo voto:
Ultimo voto:
Pin It

Quando la gestione di un sistema organizzativo "sbanda" i primi a subirne le conseguenze sono i lavoratori, a cui sarebbe stata tolta la pausa durante l'orario. Oltre alla pausa per rifocillarsi in un ambiente difficile, gli agenti meriterebbero una "pausa" di riflessione sugli attuali assetti gestionali della struttura che ospita le detenuti madri. Di seguito l'intervento sindacale O.S.A.P.P. 

In via del tutto informale questa organizzazione sindacale è venuta a conoscenza della modifica della modalità di fruizione della pausa per il personale in servizio a turno presso la struttura I.C.A.M. Pare infatti che a seguito di presunte criticità non si sarebbe riuscito a garantire la fruizione della pausa , disponendo che gli agenti in sezione facciano una “pausa” sul posto di servizio della durata di dieci minuti.

Per qualche unità di personale invece sarebbe rimasto invariato il precedente “regime” della pausa. Se rispondente al vero, tale situazione sarebbe inaccettabile in quanto oltre la disparità di trattamento rispetto al personale operante nelle medesime articolazioni di orario e di servizio in altre sedi penitenziarie, pregiudicherebbe anche il rendimento lavorativo degli agenti molti dei quali effettuano turnazioni di otto ore. Sicuramente la parte pubblica condividerà la necessità per gli agenti che operano in tale delicato settore, caratterizzato dalla presenza di detenute madri e minori, di ridurre al minimo il disagio che la nuova “disposizione” non scritta sta provocando, attesa la necessità al personale turnista di assicurazione la normale pausa senza l'aggravio che sta subendo in questi giorni. Certi di un sicuro e risolutivo intervento si porgono distinti saluti.

 

Segreteria Regionale Lombardia 

Segretario Regionale O.S.A.P.P.

 

F.to Giuseppe Leonardo CASCINO

Questo sito si avvale dell'utilizzo di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.