Link utili





  Convenzione Luce e Gas

 

 



Sondaggio

Sarebbe positivo se la Polizia Penitenziaria passasse sotto le dipendenze del Ministero dell'Interno con la Polizia di Stato?
  • Voti: (0%)
  • Voti: (0%)
  • Voti: (0%)
Totale dei voti:
Primo voto:
Ultimo voto:
Pin It

L’OSAPP, Organizzazione Sindacale Autonoma Polizia Penitenziaria, ha raccolto il malumore del personale di Polizia Penitenziaria ed interviene rispetto agli argomenti elencati in oggetto.

La storia recente della 2a Casa di Reclusione di Milano “Bollate” ha visto un uso spropositato, financo scriteriato, dello strumento disciplinare come mai accaduto in tanti anni presso l’istituto bollatese. In qualche caso abbiamo avuto l’apoteosi isterica di personalismi, del superiore gerarchico di turno, che codesta Direzione è stata incapace di arginare quasi che lo strumento disciplinare sia la soluzione ad ogni problema che si manifesti in servizio.

Alla scrivente Segreteria Regionale è stato riferito dell’avvio di un procedimento disciplinare per il mancato completamento dell’orario complessivo di servizio, sommando tanti minuti sparsi nell’arco di mesi 5, come se di casi analoghi non ve ne fossero mai stati prima.

E’ fatto notorio come in precedenza, per mancata timbratura o per l’aver usato giorni di congedo in più di quelli a disposizione, il locale ufficio servizi abbia proceduto ad un bonario recupero dei diversi ammanchi.

Con recente corrispondenza, inoltre, l’OSAPP aveva segnalato la necessità che quanto non “completato”, nei casi di turni di servizio con straordinario programmato, venisse defalcato dalla prestazione lavorativa giornaliera in automatico proprio per evitare episodi come quello oggetto di disciplinare.

L’OSAPP ritiene che la procedura correntemente in atto, considerata la tecnologia a disposizione, comporti uno spreco di risorse vista l’ingente quantità di carta adoperata per delle rilevazioni che dovrebbero avvenire in automatico su supporto digitale.

Nel caso di specie, con un’operazione dalla rilevanza comica, sono stati sommati vari periodi (5 mesi), contabilmente non cumulabili, senza alcuna conseguenza ai fini del servizio, per un totale misero di 2 ore di servizio non completato (definizione infelice). Quanto rilevato ha comportato l’avvio di un procedimento disciplinare che per situazioni analoghe, e ammanchi più cospicui, non ci sono stati.

Per evitare il pullulare di disciplinari in linea con la ratio seguita per il suddetto caso, la scrivente OSAPP chiede a codesta Direzione di intervenire affinché la prassi in atto venga adeguata alla tecnologia a disposizione.

 

         

Attachments:
Download this file (uso badge e disciplinari.pdf)uso badge e disciplinari.pdf[ ]251 kB
Questo sito si avvale dell'utilizzo di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.