Pin It

 

Al Via le Commissioni di cui all’art.50 del D.Lgs.442/1992 Con la nomina a Vice Capo del Dap di Marco Del Gaudio

in corso di perfezionamento i provvedimenti di nomina delle Commissioni di avanzamento ai sensi dell’articolo 50 del D.L.vo 443/1992 (Agenti/Assistenti, Sovrintendenti e Ispettori) ferme da oltre un anno, per cui si auspica che le prime riunioni possano tenersi già entro qualche giorno.

Altre 105 assunzioni in Polizia Penitenziaria per il 2018 200 posti al Concorso Pubblico Oltre alle 305 unità in più nella Polizia Penitenziaria per 5 anni, turn-over a parte, di cui al recente provvedimento per le Forze di Polizia e i Vigili del Fuoco, sarebbero ulteriori 105 le unità in corso di assegnazione alla Polizia quale anticipo per il 2018. Per quanto riguarda il concorso pubblico da allievo agente in corso di emanazione, alle iniziali 136 unità se ne aggiungerebbero 61 (pari al 20% di 305) per cui i posti da mettere a concorso dovrebbero essere complessivamente circa 200 (40 unità femminili?).

Nulla invece è stato ancora stabilito riguardo alla “distribuzione” dei restanti 247 posti (pari all’80% di 305). Per la mancanza di Sanitari a ottobre le visite degli aspiranti agenti. Stante l’assenza di personale di un ruolo tecnico-sanitario nei ruoli del Corpo di Polizia Penitenziaria e nella stessa Amministrazione, la necessità di sottoporre ad accertamenti fisio-psico-attitudinali i vincitori e gli idonei degli ultimi concorsi da allievo agente, ha costretto il Dap a richiedere al Ministero della Difesa la designazione dei Componenti delle relative Commissioni, che non sarebbero stati ancora pienamente individuati.

Probabile che le relative visite non possano avere luogo prima del prossimo mese di ottobre. Concorso Vice Ispettore non prima di luglio 2018 il corso forse non nelle Scuole di Polizia Penitenziaria. La concomitanza tra assunzioni e corsi da allievo agente di Polizia Penitenziaria (circa 1.100 posti nel 2017 e circa 1.300 nel 2018) e la conclusione degli orali del concorso da Vice Ispettore rende probabile per quest’ultimo un inizio del corso prima di luglio 2018 a meno che l’Amministrazione, come da voci raccolte, non richieda la disponibilità di strutture scolastiche presso altre amministrazioni, anche se sarebbe da considerarsi più che risibile il fatto che il Dap prima dismetta proprie strutture e poi le richieda all’esterno.

 

Questo sito si avvale dell'utilizzo di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.