Sondaggio

Qual è il clima di lavoro al Nucleo Traduzioni e Piantonamenti di Milano
  • Voti: (0%)
  • Voti: (0%)
  • Voti: (0%)
Totale dei voti:
Primo voto:
Ultimo voto:
Pin It

Oggi l'apertura del tavolo di trattativa per il rinnovo contrattuale 2016/2018.

Nessun Ministro presente ma solo  Sottosegretari. Per la Giustizia la Sottosegretaria Chiavaroli unitamente a Santi Consolo, Pietro Buffa, Pierina Conte e Enrica De Luca..(i primi tre andati via quasi subito).

Richiesti dai sindacati presenti vari interventi su Previdenza Integrativa, Indennita' pensionabile, Parametri Presenze e Rischi. Ovviamente  tutto questo al di la' degli 85 euro complessivi lordi,  a regime dal 2018,  di cui non si e' parlato anche perché nessuno in realtà appare in grado di conoscere fino in fondo l'entità delle somme stanziate, prima della Legge Finanziaria del 2018.

In ogni caso entro fine agosto/settembre saranno presentate le piattaforme-proposte contrattuali di Comparto e da tale evento partirebbero le effettive trattative contrattuali. Ringraziamo i Rappresentanti e gli iscritti all'OSAPP che ci hanno reso partecipi delle proprie fattive proposte,  di cui faremo tesoro nei giorni-mesi a venire, per un rinnovo contrattuale realmente innovativo purtroppo nei limiti (assai esigui riteniamo) di quello che il Governo sara' in grado di rendere disponibile. Rammentiamo infine a tutti i Colleghi/Iscritti OSAPP e Rappresentanti che la piu' importante delle battaglie che dovremo iniziare ad affrontare,  già da questa tornata contrattuale, oltre a quella degli aumenti delle voci contrattuali/indennità legati alle attività operative di maggiore rischio e stress,  dovrà essere quella della PREVIDENZA COMPLEMENTARE, tenuto conto che per chi andrà in pensione dalla seconda meta' del 2018 inizieranno i conteggi con il sistema misto retributivo/contributivo e con decurtazioni (rispetto all'attuale) che partiranno dal 10/15% per arrivare nel sistema completamente contributivo (per gli assunti dal 1995 in poi) ad oltre il 50%. Anche per questi motivi, inutile ricordarlo, l'OSAPP era e resta il sindacato e la voce di tutti i Colleghi/e.

 

Questo sito si avvale dell'utilizzo di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.