RICICLAGGIO E TRUFFA: LA POLIZIA PENITENZIARIA NON C’ENTRA NULLA!

È di oggi la notizia di alcuni organi di stampa su una vasta operazione che ha smantellato una associazione a delinquere responsabile di truffa ai danni dello Stato, riciclaggio e trasferimento fraudolento di valori con l’emissione di 28 ordinanze di custodia cautelare da parte della Procura
romana.
L’indagine, però, non riguarda un Dirigente del Corpo di Polizia Penitenziaria, come erroneamente titolato dai media.
Purtroppo ancora una volta il nome della Polizia Penitenziaria viene impropriamente associato a condotte penalmente rilevanti senza alcuna rispondenza alla realtà. Riteniamo doveroso rettificare questa notizia per onore di verità e per rispetto degli uomini e delle donne del Corpo di Polizia
Penitenziaria, che quotidianamente e onestamente servono lo Stato.

 

fonte DirPolPen

Questo sito si avvale dell'utilizzo di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.